Ella era infatti cambiata così tante volte che non si riconosceva o forse non si era mai davvero conosciuta. In un lampo si ritrovò a riflettere e sobbalzò al pensiero di quei ricordi spregievoli che la mente tentava di occultare perfino a lei. Mentendo di nuovo ai suoi ospiti ella vomitò avveneti parole e spensieratezze sottraendosi alle conversazioni che mai avrebbe voluto rivelare. Si assentò con un pretesto e, certa di esser sola, lacrime gelide le graffiarono il viso colpevole.

intro

L'anoressia è una malattia e non una filosofia, io ho scelto di addentrarmici perchè voglio tornare a come ero tre anni fa niente di meno. il mio obbiettivo è sano e quando lo raggiungerò lotterò per mantenerlo non cercherò di perdere altri kg.

Ad ogni modo se non condividete basta uscire dalla pagina e tornare alla vostra fantastica vita. Evitate moralismi perchè dopo aver perso 12 kg credo di essere abbastanza convinta di quello che ho scelto e che faccio.

LE MIE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE

Visto che spesso mi vengono fatte le stesse domande vi scrivo direttamente le risposte che possono essere ultili a tutte. Mano a mano che chiedete io aggiorno.

- ho 21 anni
- sono alta 1.75

- Come è cominciata? tre anni fa pesavo 55-56kg di mio poi per una delusione ho cominciato a mangiare di tutto arrivando a 72-73 kg..praticamente un armadio! Rivoglio solo il corpo che avevo..niente di meno.

- msn non lo do più a nessuno perchè mi contattano ragazzine delle medie piuttosto determinate a morire e sinceramente ho già i miei errori sulla coscienza.

- Non ho diari alimentari fissi ci sono i giorni da 400 kcal e i giorni da 1000 e purtroppo anche quelli da 2000 che annullano gli sforzi di una settimana

- Non vomito e non ho consigli da darvi a riguardo

- Quando posso vado in palestra..facendo l'università è complicato fare sport ma se mi impegno un paio di volte a settimana ci vado

- Quando parlo di pasta e farinacei intendo quelli senza glutine perchè sono intollerante (anche i latticini mi danno fastidio)

il mio vecchio percorso

Diet weight loss

il mio percorso attuale

Diet weight loss

martedì 21 luglio 2009

triste parentesi che non mi vedrete ripetere spero

mi sta passando la voglia di scrivervi.. non so più cosa dire.. vorrei darvi solo belle notizie invece non ce ne sono da troppo tempo ormai. Passo sempre più tempo in casa durante il giorno.. mi salvo dalla noia solo la sera che il mio ragazzo mi passa a prendere ma ultimamente litighiamo spesso..sono nervosa, apatica. Me ne rendo conto. I fantasmi del passato non mi abbandonano mai.. quel grande errore è sempre qui a sussurrarmi all'orecchio la sua presenza, pronto a rovinare una giornata appena cominciata o a farmi inpazzire di notte tra sonni interrotti e incubi. La consapevolezza della scelta sbagliata mi logora..eppure tutti i giorni ci si deve alzare..povero Prometeo ho sempre pensato..(tra le tante storie tristi della mitologia greca mi sembra quella più terribile) ancor prima di notare una certa somiglianza con la mia. Male di vivere mi dicono.. magari.. fosse solo quello sarei solamente una persona depressa che in fondo depressa ci vuole essere, che vuole essere incompresa.. e ammetto di esserlo stata per qualche anno al liceo.. ma da due anni è diverso.. quando c'è una vera ragione che ti fa male tutto il resto diventa una stronzata..il buio che fino a quel momento ti eri creata da sola viene rimpiazzato da quello vero, quello che non avevi mai immaginato fosse così nero. E tutti i motivi per i quali pensavi di soffrire? Dio quanto darei per riaverli tutti insieme e dare indietro il mio. Ma non si può.. mi farà del male per tutta la vita..e me lo merito tutto. Non mi lamento del dolore ma del fatto che lo potevo evitare, che avrei dovuto prendere la scelta opposta contro tutto e tutti.. poi mi ripeto che è stato un gesto di grande amore anteporre la felicità di un altro alla mia.. ma adesso ci sono giorni che se solo la finestra della mia camera si fosse affacciata su un quarto piano..ma purtroppo sono al secondo e magari con la fortuna matta che ho ci sta pure che rimango paralizzata..

"Il pensiero del suicidio è un energico mezzo di conforto: con esso si arriva a capo di molte cattive notti" Nietzsche

2 commenti:

  1. Ciao bella.. scusami ma nn capisco dal tuo post.. cos è che ti fa stare male? 1bacio

    RispondiElimina
  2. Pagliuzza è stato uno sfogo riguardante un grande errore che ho fatto. Non amo parlare dei miei problemi ma ci sono giorni che tenersi dentro tutto diventa insostenibile. Ovviamente voi non ne sapete niente e non credo possiate aiutarmi in questo quindi non mi vedrete ripetere post del genere perchè preferico che il mio blog sia sempre positivo, voglio che chi lo visiti si senta stimolato a dare il meglio di sè e che non diventi un ritrovo per parlare di cose tristi e deprimenti. Solo che a volte vorrei gridarlo al mondo per liberarmente per un momento... ma credo susciterei troppe discussioni e qualcuno potrebbe sentirsi offeso.

    RispondiElimina