Ella era infatti cambiata così tante volte che non si riconosceva o forse non si era mai davvero conosciuta. In un lampo si ritrovò a riflettere e sobbalzò al pensiero di quei ricordi spregievoli che la mente tentava di occultare perfino a lei. Mentendo di nuovo ai suoi ospiti ella vomitò avveneti parole e spensieratezze sottraendosi alle conversazioni che mai avrebbe voluto rivelare. Si assentò con un pretesto e, certa di esser sola, lacrime gelide le graffiarono il viso colpevole.

intro

L'anoressia è una malattia e non una filosofia, io ho scelto di addentrarmici perchè voglio tornare a come ero tre anni fa niente di meno. il mio obbiettivo è sano e quando lo raggiungerò lotterò per mantenerlo non cercherò di perdere altri kg.

Ad ogni modo se non condividete basta uscire dalla pagina e tornare alla vostra fantastica vita. Evitate moralismi perchè dopo aver perso 12 kg credo di essere abbastanza convinta di quello che ho scelto e che faccio.

LE MIE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE

Visto che spesso mi vengono fatte le stesse domande vi scrivo direttamente le risposte che possono essere ultili a tutte. Mano a mano che chiedete io aggiorno.

- ho 21 anni
- sono alta 1.75

- Come è cominciata? tre anni fa pesavo 55-56kg di mio poi per una delusione ho cominciato a mangiare di tutto arrivando a 72-73 kg..praticamente un armadio! Rivoglio solo il corpo che avevo..niente di meno.

- msn non lo do più a nessuno perchè mi contattano ragazzine delle medie piuttosto determinate a morire e sinceramente ho già i miei errori sulla coscienza.

- Non ho diari alimentari fissi ci sono i giorni da 400 kcal e i giorni da 1000 e purtroppo anche quelli da 2000 che annullano gli sforzi di una settimana

- Non vomito e non ho consigli da darvi a riguardo

- Quando posso vado in palestra..facendo l'università è complicato fare sport ma se mi impegno un paio di volte a settimana ci vado

- Quando parlo di pasta e farinacei intendo quelli senza glutine perchè sono intollerante (anche i latticini mi danno fastidio)

il mio vecchio percorso

Diet weight loss

il mio percorso attuale

Diet weight loss

venerdì 12 giugno 2009

Intolleranze alimentari

Ormai chi non ha sentito parlare di questo tema.. 2 persone su 3 soffrono di intolleranze alimentari..e io sono una di quelle. C'è da dire che da quando ho eliminato i cibi che mi davano fastidio sto decisamente meglio e vorrei consigliare questo tipo di analisi a tutti perchè spesso nemmeno si sa di avere dei problemi digestivi. I sintomi? Io parlo dei miei: sono ingrassata molto nel giro di due anni (sommato al fatto che non pratico più sport e all'utilizzo della pillola), la sera avevo lo stomaco gonfio come la pancia di una donna incinta, diarrea, sudate a freddo improvvise, mal di testa, nausea.

Ora sono 9 mesi che non mangio farina di grano (in favore di farine alternative come kamut, farro, riso, mais) latte e derivati (ma sono concessi i formaggi stagionati), lieviti (concesso bicarbonato, fermentazione naturale, lievito madre), uova, birra e patate. All'inizio è davvero molto dura ma col tempo ci si fa l'abitudine e poter andare in giro tranquilli senza il rischio di sentirsi male è molto gratificante. Inoltre quando si entra nell'ottica del benessere non è più un sacrificio rinunciare a queste cose. L'unico punto negativo è che quando la sera si va in giro con gli amici al pub tu sei lì che li guardi e sbavi mentre mangiano la pizza...però nel nostro caso visto che vogliamo dimagrire è anche una buona scusa per non insospettire nessuno se non prendiamo niente.. ;)

Nessun commento:

Posta un commento